Società Nuoto Pallanuoto BISSONE

Anno 1975

Primo successo importante per la società, a Horgen, alla fine del campionato della stagione 1975, la squadra si classifica al secondo posto ed è promossa in prima divisione. Durante le trasferte, che vedono coinvolte anche le moglie e amiche dei giocatori, si rinsaldano i legami dell’amicizia. I pernottamenti si effettuano nei dormitori delle protezioni civili o negli ostelli della gioventù, ciò nonostante il buon umore non manca mai e c’è sempre chi ha voglia di fare degli scherzi ai compagni. Con l’attività agonistica comincia il nostro impegno per il promovimento dei corsi di nuoto, organizzati per le scuole. Ai corsi estivi sono iscritti ca. 100 allievi dei diversi comuni del Basso Ceresio e del Luganese. In autunno partecipiamo con un favoloso carro al corteo della Festa della Vendemmia di Lugano, per pubblicizzare lo sport della pallanuoto e la nostra società. Per fa fronte ai gravosi impegni finanziari, organizziamo a Ponte Tresa, al ristorante Giardino le tombole e le feste danzanti, durante tutto il periodo invernale. Questo è anche l’anno delle grandi cantate, specialmente durante le trasferte nella svizzera tedesca. Per tutto l’anno studiamo un grido di battaglia per le nostre squadre di pallanuoto:

“BRANCA BRANCA BRANCA BISSON BISSON BISSON (fischio) BUM!”

Ii grido l’hanno ideato i giovanissimi della seconda squadra, Orsatti, Ballinari, Gallina, Fischbach, Sertori, Bellini, Maccanetti, Rossi, Ermani, Lombardini. Durante una serata, in trasferta a Aegeri, Rossi si ricorda della famosa armata Brancaleone. Siamo nel 1976, e la prima squadra della Società Pallanuoto Bissone è promossa in Divisione Nazionale B.


La nascita
La fondazione nel 1974
Anno 1975
Bogliasco 1981 – Campo d’allenamento
Ricordi di una promozione, 1984
Media – Foto – Giornalini – Articoli dal 1974 a …