Società Nuoto-Pallanuoto-Sincro BISSONE

La nascita

Il 31 maggio 1974 alle ore 20.35, presso il ristorante Elvezia a Bissone, nasceva la Società Pallanuoto Bissone. I soci promotori erano tutti ex-membri della SN Lugano, diretta dal presidente-cassiere-segretario e revisore Flavio Bustelli. Non fu tuttavia facile trovare allora un luogo adatto ad accogliere una società di pallanuoto, visto che le piscine scarseggiavano e quelle esistenti erano già occupate, private o assolutamente inadeguate per il nostro gioco. La scelta, alla fine, cadde sul Lido di Bissone. Negli scopi iniziali non era prevista la creazione di un settore nuoto, ma l’allora municipale Athos Ermani seppe convincere l’Assemblea costitutiva dell’opportunità di lasciare aperta anche questa possibilità. In effetti dopo sei mesi nacque il settore nuoto sotto la guida di Roberto Scandella e i consigli di Edy Bomio. All’assemblea costitutiva il “colpo” più grosso lo fece comunque il presidentissimo Riccardo Schumacher, che riuscì a convincere i suoi amici luganesi Luciano Fornara e Luciano Castelletti a mettersi a disposizione quali cassiere e segretario. Era normale che come nuovi venuti la SPB incontrò e specialmente nei primi anni una certa diffidenza da parte delle autorità e di parte della popolazione. Grazie al duro lavoro svolto da tutti i collaboratori è stato possibile far cadere questa pregiudiziale a favore dell’attuale rapporto, aperto e profiquo per tutti. Nel novembre 1974 veniamo accettati in seno alla Federazione Svizzera di Nuoto (FSN) all’unanimità durante l’assemblea dei delegati di Sciaffusa. Nella FSN Regione della Svizzera Italiana si guarda con un po’ di sospetto ai pallanuotisti, rei, secondo i nuotatori, di portare solo scompiglio e problemi, se conviventi all’interno di una stessa società. Schumacher difenderà per diversi anni in comitato cantonale le nostre convinzioni, creando a poco a poco dei rapporti di buon vicinato e d’amicizia con tutti. A livello comunale per avere la possibilità di utilizzare la piscina, dobbiamo mettere a disposizione un bagnino, per 11 ore al giorno e per Fr. 700.- al mese. Finanziariamente, grazie alle feste e all’aiuto di un socio benemerito, riusciamo a pareggiare tutte le spese. Ricordando quell’esperienza ed il lavoro svolto in tutti questi anni, non posso che ringraziare tutti coloro che hanno creduto ai valori dell’educazione sportiva e sociale e alle possibilità di migliorare l’ambiente in cui viviamo.

Gianni De Stefani

fondatori

Il comitato promotore era formato dalle seguenti persone:
Albizzati Flavio, Luigi Cappellini, Gianni De Stefani, Massimo Gallacchi, Brunello Gianella, Filippo Marbach, Roberto Scandella, Riccardo Schumacher, Rudy von Arx.


La nascita
La fondazione nel 1974
Anno 1975
Bogliasco 1981 – Campo d’allenamento
Ricordi di una promozione, 1984
Media – Foto – Giornalini – Articoli dal 1974 a …